Cosa propone e cosa offre un buon istituto

good schoolEducazione, rispetto e dovere sono i principi basilari su cui si dovrebbe costruire un buon istituto scolastico.

Deve esserci un accordo interdisciplinare in cui ogni docente si preoccupa e porta a termine i propri obiettivi (con cadenza regolare), ma che soprattutto permetta a ogni alunno di esprimersi con libertà.

È necessario creare un ambiente sano ed equilibrato, preferibilmente con colori chiari e che abbia molto spazio per i momenti di pausa e la ricreazione. Un giardino o punti molto luminosi sarebbero l’ideale.

Ogni docente deve riuscire a mantenere un livello di attenzione e interazione costantemente alto, in modo da rendere anche l’attività di studio una cosa piacevole da fare. Qualora riuscisse a far diventare lo studio come qualcosa che può essere anche piacevole, l’insegnante sarà riuscito perfettamente nel suo intento. Non è facile essere interessanti agli occhi dei giovani di oggi, ma una volta messo in moto il giusto processo, le cose risultano più semplici per entrambe le parti.

I ragazzi non si sentono presi di mira o avviliti nei confronti di quella che è la scuola (nella società di adesso) e i docenti ne guadagnano in autostima e stima reciproca nei confronti dei componenti delle varie classi di ogni istituto.

È bene instaurare un rapporto singolo con ogni ragazzo, farlo esprimere e ascoltarlo, principalmente. Spesso dietro una maschera di bullismo e prepotenza non si nasconde altro che una persona molto insicura e timorosa.

Oltre che docenti, si deve imparare a essere amici dei propri alunni e accompagnarli nel loro percorso fino alla fine, senza cedere alla tentazione di abbandonarli. Può capitare che ci siano momenti in cui non ce la si fa, gli insegnanti non sono certamente macchine da guerra, ma qualche volta capita che siano proprio gli allievi ad essere il porto sicuro di un adulto. E creare un’atmosfera armonica e ambivalente come questa porta sicuramente i suoi risultati.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *